7 giugno 1944: a Monterotondo viene fucilato Edmondo Riva, dopo essere stato torturato per tre giorni

A Vicovaro, alle Pratarelle, fucilati 25 civili.

Gavignano è liberata dalla banda D’Ercole-Stalin. Liberata anche Allumiere.

A Monterotondo viene fucilato Edmondo Riva[1], capomacchina alla Laterizi Tiburtina, dopo essere stato torturato per tre giorni e dopo che gli sono state mozzate le mani.

Aldo Pavia

(nella foto Edmondo Riva)

__________________________________________

[1] Edmondo Riva, Medaglia d’Oro al Valor Militare

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Giu 07 2024

Ora

All Day

Archivi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...