29 marzo 1944: otto tedeschi attaccano i partigiani che il giorno prima li avevano assaliti

Otto tedeschi attaccano i partigiani che il giorno prima li avevano assaliti a Bocchignano. Quattro nazisti vengono uccisi e la loro auto data alle fiamme.

A Roma il segretario della federazione del PFR, invita la stampa a pubblicare la falsa notizia sull’esistenza  di un manifesto che invitava i GAP, responsabili di via Rasella, a costituirsi ai nazifascisti, evitando così la rappresaglia e il massacro delle Ardeatine.

Aldo Pavia

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Mar 29 2024

Ora

All Day

Archivi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...