27 marzo 1944: due bombe esplodono nella sede dell’Opera Nazionale Balilla

Due bombe esplodono, ferendo una donna e due bambini, nella sede dell’Opera Nazionale Balilla, in via Fornovo.

Alcuni giornali diffondo la notizia che in via Rasella sarebbero morti anche 7 civili. L’Aussenkommando di Roma indice una riunione ala quale prendono parte i direttori dei principali giornali della capitale, in cui vengono date precise disposizioni affinché vengano dissipate voci circolanti in città sulla sparizione dal carcere dei rastrellati e degli arrestati dopo l’accaduto in via Rasella.[1]  

Aldo Pavia

(nella foto distintivo dell’Opera Nazionale Balilla)

___________________________________________________

[1] L’Unità darà notizia di questa riunione nella sua edizione del 24 giugno 1944.

 

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Mar 27 2025

Ora

All Day

Archivi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...