Guerriglia nei Castelli Romani 

11 Dicembre 2023 Ore 17.30

Casa della Memoria e della Storia – Sala Conferenze, Via S. Francesco di Sales 5, Roma
Presentazione del volume: Guerriglia nei Castelli Romani di Pino Levi Cavaglione

PROGRAMMA:

Raffaele Mastrolonardo Giornalista e nipote dell’autore
Lidia Piccioni Docente di Storia contemporanea Sapienza Università di Roma
Fabrizio De Sanctis Presidente ANPI Provinciale di Roma
Francesco Maria Fabrocile Ricercatore FIAP

Coordina:
Pupa Garribba Giornalista e testimone – Casa della Memoria e della Storia

Iniziativa a cura di:
Aned, Anei, Anpc, Anpi, Anppia, Circolo Gianni Bosio, Fiap, Irsifar


Guerriglia nei Castelli Romani di Pino Levi Cavaglione, viene ripubblicato nel 2023 dall’Editrice Melangolo per l’80° anniversario della Resistenza. La nuova edizione è arricchita dalla prefazione del giornalista Raffaele Mastrolonardo, nipote dell’autore che fu comandante delle formazioni partigiane dei Castelli Romani. È di ottanta anni fa, proprio in questi giorni, l’operazione di sabotaggio del Ponte Sette Luci sulla linea ferroviaria Roma-Formia ad opera di bande partigiane dei Castelli Romani guidate da Pino Levi Cavaglione, di tale impatto da essere ritenuta dal Comando tedesco come opera degli Alleati. Le Associazioni della Casa della memoria e della storia la ricordano presentando la nuova edizione a cura dell’Editrice Melangolo del diario di Pino Levi Cavaglione, che nel 1961 ha ispirato il film di Nanni Loy “Un giorno da leoni”.

Il volume
“La mia speranza e il mio impegno sono oggi rivolti a far sì che l’odio dell’uomo verso l’uomo scompaia per sempre” (Pino Levi Cavaglione) Considerava, Pino, la Resistenza italiana “una delle più belle e nobili pagine della storia dei Paesi oppressi dal nazismo”. Ma per quanto riguarda il suo personale contributo a questa pagina – che pure fu notevole – si tenne sempre lontano dalla retorica, fedele alla posizione identificata da Cesare Pavese nella sua recensione allibro: “Non predica, non fa lezione di storia o di eroismo, né a sé né agli altri” (Raffaele Mastrolonardo).



L’autore
Giuseppe Levi Cavaglione (Genova, 1911-1971) iniziò la sua attività politica nel movimento Giustizia e Libertà e nel 1937 fu ospite di Carlo Rosselli a Parigi. Arrestato dal regime nel1938, venne sottoposto per cinque anni al confino e all’internamento. Liberatosi nel luglio del1943 alla caduta del governo Mussolini, nel settembre dello stesso anno abbracciò la Resistenza nei Castelli Romani dove divenne responsabile militare di tutte le bande dell’area. Dopo la guerra tornò a Genova per riprendere la carriera di avvocato. Nelle deportazioni naziste perse i genitori e una decina di parenti della sua famiglia allargata. Morì suicida nel1971. Cesare Pavese definì Guerriglia nei Castelli Romani “un caso speciale” e “un libro distile”. Nel 1961 Nanni Loy diresse Un giorno da leoni, film sulla Resistenza il cui episodio centrale è l’attentato al Ponte Sette Luci della ferrovia Roma-Formia, l’azione più eclatante condotta dalle squadre partigiane guidate da Levi Cavaglione.

The event is finished.

Data

Dic 11 2023
Expired!

Luogo

Casa della Memoria
ROMA
Categoria

Organizzatore

Casa della Memoria e della Storia

Archivi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...