1° gennaio 1944: a Campoleone, Pino Levi Cavaglione con una squadra partigiana dei Castelli Romani attacca automezzi tedeschi

Colpiti due militi della GNR, da ignoti, all’altezza degli archi di San Giovanni.

La notte, a Campoleone, Pino Levi Cavaglione con una squadra partigiana dei Castelli Romani attacca automezzi tedeschi sulla via Nettunense, all’altezza del fosso  di Casal Bruciato. Uccisi alcuni soldati e ufficiali.

Sei squadre socialiste, costringendo alla fuga una pattuglia tedesca,  permettono con il loro intervento il trasporto di armi in una magazzino clandestino alla Garbatella.

Aldo Pavia

(nella foto Pino Levi Cavaglione)

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Gen 01 2025

Ora

All Day

Archivi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...